ott
24
2012

Tecniche Di Pesca Del Polpo

 

Pesca Del Polpo

Il polpo è uno degli animali marini più furbi al mondo ma, nonostante ciò ,sono nate varie tecniche di pesca specifiche del polpo. Si può pescare : dalla riva ,dagli scogli , o dalla barca.
Pesca Al Polpo

 

PESCA DEL POLPO DALLA BARCA

Per pescare il polpo dalla barca occorre :una lenza spessa dello 0.80 o una corda di colore bianco (circa 100 metri)una polpara, uno straccio (o un sacchetto)possibilmente bianco, un piombo (il peso si sceglie in base alla corrente),una girella ,e, a scelta una zampa di gallina o un pesce morto( o un granchio morto.

La polpara, la lenza e il piombo sono facilmente reperibili in un negozio mentre sarà un tantino più difficile procurarsi il restante. Una cefalotto, sugarello,sardina……) un nodo, sopra di esso ci verrà messo lo straccio tagliato in strisce ,poi a circa 30 cm dal piombo va legata la polpara. Infine si infilza il granchio , il pesciolino o la zampa di gallina sugli ami della  polpara e si cala la lenza in acqua ;

Ogni dieci secondi circa si tira uno strattone verso l’ alto per far sollevare l’ esca dal fondo.Quando sentite come una zavorra attaccata vuol dire che il polpo ha abboccato e dovrete tirare su lentamente per evitare di perderlo.

Pesca Al Polpo

 

LA PESCA DEL POLPO DALLA RIVA

La pesca del polpo da riva è una tecnica semplicissima , ma è anche altrettanto semplice incagliare.La montatura si fa prendendo una canna da lancio con un filo in bobina dello 0.40 e legandoci la polpara che si usa dalla riva ovvero questa:

Pesca Al Polpo

Dopo di che si lancia a una cinquantina di metri dalla riva e si ritira su molto lentamente.Se il polpo abbocca bisogna ritirarlo su abbastanza velocemente perchè se no si attacca agli scogli e diventa un casino tirarlo fuori.

 

PESCA DEL POLPO NEI PORTI

La pesca del polpo nei porti è molto simile a quella della barca , nel senso che la montatura e praticamente uguale , a parte che nei porti non serve l’ uso del piombo ma basta il peso della polpara che , in questo caso, non sarà la stessa che usiamo dalla barca ma sarà: Pesca Al Polpo

Per il resto è tutto uguale, quindi lego a 30 cm dalla polpara gli stracci o il sacchetto bianchi a strisce e poi mettiamo la zampa di gallina, il granchio o il pesciolino sull’ amo della polpara.

 

LA PESCA DEL POLPO CON LE NASSE

Pesca Al Polpo-Nassa

Sulla pesca del polpo con le nasse non c’è molto da dire dal momento che le cose più importanti da sapere sono il luogo (che io non posso consigliare perchè varia di posto in posto)e il tipo di nassa che basta chiedere a un negozio di pesca (la foto della nassa per il polpo sopra).

Le esche possono andare dai granchi vivi alle sardine morte o ad altri pesciolini morti (cefali e sugarelli)o addirittura qualche murice.Un consiglio che ho sperimentato e che funziona è quello di mettere oggetti bianchi nella nassa (1 piatto di plastica e degli stracci a strisce legati fuori e dentro la nassa di colore bianco).

 

About the Author:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

I tag HTML non sono ammessi